user_mobilelogo

locandina seminario CarateSi è tenuto il 27/06/2014 a Carate Brianza (MB) un interessante seminario formativo, organizzato dalla rivista Paysage, sui temi dell'Architettura del Paesaggio e delle buone pratiche di progettazione e realizzazione di opere a verde: dalle coperture
pensili alle grandi infrastrutture urbane e territoriali convertite in nuovi paesaggi naturali.

Al convegno è intervenuto anche il nostro consigliere Edoardo Bit.

Scarica qui il programma completo dell'evento.

Verde verticale a Trastevere

 

  

 

In data 14 aprile 2014, il Comitato per lo Sviluppo del Verde Pubblico, promosso dall'art. 3 della recente legge 10/2013, ha prodotto la sua prima delibera dedicata proprio al verde pensile. La delibera vuole essere un primo concreto sostegno alla promozione dei "tetti verdi" quali strutture dell'involucro edilizio atte a produrre risparmio energetico. Questo al fine di favorire quanto più possibile - come recita la legge - la trasformazione dei lastrici solari in giardini pensili. In particolare nella delibera vengono evidenziati gli incentivi fiscali ai quali è possibile accedere per la trasformazione dei lastrici solari in giardini pensili.

Verde verticale a Trastevere (part)

 

 

 

 

 

Il testo della delibera può essere consultato qui sul sito del Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, nella sezione dedicata al nuovo Comitato.

Per ulteriori notizie e approfondimenti è possibile consultare anche un articolo dell' "Almanacco della scienza" (quindicinale del Consiglio Nazionale delle Ricerche) e un articolo del sito di Perlite Italiana.  

tetti verdi

Il Corriere della Sera, nella sua versione online, ha recentemente pubblicato un articolo sulla funzione di rallentamento degli scarichi d'acqua piovana da parte dei tetti verdi e delle conseguenti riduzioni dei pericoli di alluvione in caso di forti pioggie concentrate nel tempo. Il tema è sempre di maggiore attualità visti anche i recenti cambiamenti climatici che hanno reso sempre più frequenti quelle che, con terminologia efficace, vengono chiamate "bombe d'acqua".
L'articolo, importante per l'ampia diffusione in rete della versione online del Corriere, può essere recuperato a questo link.

festa dell'alberoSi è tenuto a Roma, il 21 novembre,  il 1° Convegno organizzato dal "Comitato per lo sviluppo del verde pubblico" al fine di dare evidenza alla Legge 10/2013 "Norme per lo sviluppo degli spazi verdi urbani". Il Convegno si è tenuto in coincidenza con l'annuale ricorrenza della Festa dell'Albero, festa che è stata all'origine del progetto di legge. 

Il convegno, organizzato da ISPRA e dal Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, in collaborazione con il Parco Regionale dell’Appia Antica e Roma Capitale, si è tenuto a Roma, presso l’Ex Cartiera nel Parco Regionale dell’Appia Antica è stato l’occasione per presentare ed illustrare la recente Legge 10/2013 “Norme per lo sviluppo degli spazi verdi urbani” che promuove la realizzazione di aree verdi, la valorizzazione dei loro servizi ambientali e la tutela degli alberi monumentali.

La giornata si è svolta in due sessioni: in quella della mattina, a carattere istituzionale, sono stati presentati gli aspetti più salienti della Legge analizzando il ruolo degli enti territoriali nella gestione e pianificazione delle aree verdi cittadine. Nel pomeriggio, nella sessione tecnica, sono stati invece approfonditi aspetti legati alla progettazione degli spazi verdi urbani, ai loro servizi ecosistemici quali la mitigazione dell’inquinamento atmosferico.
Martedì 19 novembre si  è anche tenuta, presso il Casale dell’Ex Mulino nel Parco Regionale dell’Appia Antica, un'iniziativa di educazione ambientale orientata alla sostenibilità, per conoscere imparare e rispettare gli alberi. Per maggiori informazioni si può visitare la pagina dedicata all'evento sul sito dell'ISPRA

Leggi qui il programma della manifestazione.

Il presidente di AIVEP ha tenuto un intervento sul tema del Verde Pensile illustrando in particolare i contenuti e le prospettive della legge 10. L'intervento può essere visto a questo link.

Sul sito dell' associazione Ingegneri Romani è possibile visionare, in webTV, tutti gli interventi della giornata.

SCE 2013Si svolge a Bologna, dal 16 al 18 ottobre, la quarta edizione del convegno Smart City Exhibition: dieci membri del Governo italiano, due commissari europei, i Presidenti dei più importanti enti coinvolti e un qualificato numero di esperti italiani ed internazionali, provenienti da tutto il mondo, per il più importante evento dell’anno sulle politiche urbane e l’innovazione tecnologica per le città.


Obiettivo di fondo del programma della manifestazione è ...puntare sul "costruire migliore", per valorizzare l'enorme potenziale costituito dall'intervento sul patrimonio edilizio esistente, a fini energetici e di rigenerazione urbana, e per realizzare nuove costruzioni con le tecniche più innovative e rispettose dell'ambiente....


entrance SCESi parte il 16 ottobre mattina con il convegno inaugurale dedicato, con lo slogan “Better Building & Smart City”,  all'edilizia sostenibile e alle smart cities come driver della ripresa economica in Italia dopo le politiche di austerità. Il pomeriggio del 16 si parlerà di “Smart City e Agenda Urbana”. Al centro ci sarà l’impegno chiesto dall’Unione europea, in vista del nuovo ciclo di programmazione dei Fondi strutturali 2014-2020, a tutti gli Stati membri di dotarsi di “un’ambiziosa agenda urbana”, con almeno il 5 per cento delle risorse assegnate a livello nazionale. Vedi qui il programma dell'intera manifestazione.


All'evento partecipa anche AIVEP con un intervento del presidente (mercoledì 16) che presenterà la nuova legge 10/2013 “Norme per lo sviluppo degli spazi verdi urbani”  Tra i temi del convegno infatti anche  "Sostenibilità ambientale ed efficienza energetica nella città intelligente come pubblicato (pag.24) nel documento "Verso Smart City Exhibition 2013".