user_mobilelogo

Abitare il paesaggio

Si tiene a Milano il 20 maggio 2016, all’auditorium BBC “Il Parco” di Carate Brianza il Seminario Formativo Internazionale “ABITARE IL PAESAGGIO – Il progetto verde come motore di sviluppo”, ampia panoramica sullo sviluppo del progetto del paesaggio, con numerosi relatori nazionali e internazionali. Presenzia l’iniziativa, che vede la partecipazione di 24 Comuni, vari collegi, associazioni ed enti della Provincia di Monza Brianza e Milano, il vice Presidente della Lombardia, Fabrizio Sala.

L’appuntamento è organizzato da PAYSAGE e promosso dall’Ordine degli Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori di Monza e Brianza.
L’ evento è riconosciuto ai fini formativi a livello nazionale.

logo PaysageE possibile scaricare qui il comunicato stampa  che presenta l’iniziativa e qui il programma della giornata.
Per iscriversi collegarsi alla pagina Paysage-iscrizioni

Il verde editoriale

 

Prende il via la 17°  edizione del Premio “La Città per il Verde”.
Quest’anno l’iniziativa è strutturata in modo da assegnare i seguenti riconoscimenti:

  • “Verde urbano”,
  • “Manutenzione del verde”,
  • “Orti urbani, orti didattici e parchi agricoli”,
  • “Il Comune più organico”,
  • “Migliore iniziativa di volontariato per la gestione degli spazi verdi urbani”.

A questi si aggiunge il Premio speciale

  • “Illuminazione innovativa degli spazi pubblici”.

La città per il verde 2016

 

La cerimonia di assegnazione del Premio “La Città per il Verde” si terrà quest'annoa Rimini presso la fiera “Ecomondo – The green technologies expo” giovedì 10 novembre 2016 (programma della giornata in corso di definizione).
Scarica qui il comunicato stampa di lancio dell’iniziativa

EUGICimmaginiIl 23 e il 24 novembre si svolge a Vienna la prima Conferenza europea delle infrastrutture del Verde Urbano. La Conferenza affronta le questioni del cambiamento climatico, della perdita di biodiversità, delle problematiche di gestione dell'acqua e dell' energia, della salute e della comunità e di come tali problematiche possano essere affrontate con soluzioni sostenibili.

 

Autorevoli esperti delle infrastrutture verdi urbane nei settori della politica, della pianificazione, della progettazione, dell'implementazione e del monitoraggio, condivideranno conoscenze ed esperienze su come operare in accordo con la natura sia di vitale importanza per lo sviluppo di ambienti urbani sostenibili nel 21 ° secolo.

Scarica qui in formato pdf:

Per iscriversi collegarsi qui al sito di EUGIC (Book now)

Stati generali vdel verde urbano

locandinaSi svolgono a Roma, dal 18 al 20 novembre 2015, gli Stati Generali del Verde Urbano.

Il Comitato per lo sviluppo del verde pubblico è l’organo istituzionale che, nell’ambito del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, ha il compito di dare attuazione alla legge italiana n. 10/2013, intitolata “Norme per lo sviluppo degli spazi verdi urbani”.
In questa ampia missione si colloca il compito di promuovere una rinnovata cultura del verde, specie con riguardo al ruolo che esso ha negli insediamenti urbanizzati. Un ruolo, come ben noto, con ricadute precise e importanti su salute, ambiente, ed economia. In alcuni territori, addirittura, un ruolo con ricadute sugli stessi tratti identitari dei luoghi e delle comunità che vi sono insediate.

Al fine di stimolare la discussione e il dibattito, ma anche politiche attive sul territorio, e' stato scelto il 2015 per indire per la prima volta gli Stati Generali del Verde Urbano, in occasione della Festa degli Alberi del 21 novembre. Un’opportunità per fondere, mescolare e contaminare il più possibile esperienze, competenze e linguaggi diversi in nome di un alto obiettivo comune.

Scarica qui il programma della manifestazione.

Iscrizione:  Iscriviti qui , sul sito di ISPRA (Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale), per partecipare all'evento

 

  

 

 

Sede Fondazione MinoprioIl 12 novembre 2015, nel quadro del progetto LifeMedGreenRoof, si svolgerà a Vertemate Con Minoprio (CO), presso la Fondazione Minoprio,  la conferenza “I Tetti Verdi nell’ambiente Mediterraneo”.

Il progetto LifeMedGreenRoof (acronimo per "Realizzazione di due coperture a verde per dimostrarne i benefici ambientali ed energetici" ) vuole promuovere la diffusione dei tetti verdi. Sebbene essi forniscano molti benefici all’ambiente mediterraneo, la tecnologia non è così diffusa come nei paesi del Nord Europa. Questo seminario di un giorno analizzerà vari aspetti dei tetti verdi e divulgherà i risultati iniziali del progetto Life+, evidenziando le possibilità di sviluppo all’interno del settore florovivaistico e della pianificazione urbana.

Esperti e relatori qualificati in campo internazionale presenteranno approfondimenti e risultati sugli aspetti ambientali, climatici, idraulici e sulla percezione del pubblico di questa tecnologia  ancora poco compresa, ma che ha un grande potenziale di sviluppo. 

Poiché scarse sono le informazioni sulle performance delle coperture a verde, il Progetto si propone di fornire delle linee guida sui più importanti aspetti delle coperture a verde, creando così una piattaforma per futuri studi, e fornendo allo stesso tempo l’opportunità ed il know-how necessario per la replicabilità di questa tecnologia.

Il Progetto mira a dimostrare come la tecnologia delle coperture a verde possa contribuire a ridurre l’impatto ambientale degli edifici attraverso l’isolamento, e come questo tipo di copertura sia in grado di rallentare il deflusso idrico, riducendo la probabilità di allagamenti. Questi benefici verranno resi evidenti a vari settori della società, a motivo della loro rilevanza; verranno coinvolti sia il grande pubblico che le autorità di governo del territorio.

 

Scarica qui programma e scheda di iscrizione 

Link utili:

 

 

 progetto LifeMedGreenRoof

 

 

 
progetto Life+